Inizio pagina Salta ai contenuti

Crocetta del Montello

Provincia di Treviso - Regione del Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Giugno  2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
             

Referendum Costituzionale del 04/12/2016

Dove rivolgersi

ANAGRAFE, STATO CIVILE, ELETTORALE
Indirizzo  Via. S. Andrea, 1
Telefono  0423 666610
Responsabile  dr. Mario Favaro
Fax  0423 868808
Indirizzo e-mail  anagrafe@comune.crocetta.tv.it
Posta Certificata  anagrafe.comune.crocetta.tv@pecveneto.it

Addetti e orario ufficio:


Sandro Bordin             
Paolo Sanvido
Serenella Trevisan
               Orario ufficio

Risultati, Normativa, quesito ed opzione voto all'estero

RISULTATI REFERENDUM COSTITUZIONALE

Normativa

D.P.R. indizione referendum popolare

Ministero dell’Interno - Referendum

Manifesto convocazione comizi

Titolo e quesito del referendum

REFERENDUM  COSTITUZIONALE

« Approvate il testo della legge costituzionale concernente “Disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del CNEL e la revisione del titolo V della parte II della Costituzione” approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 88 del 15 aprile 2016? »

Scheda fac simile

Residenti all'estero, entro l'8 ottobre le opzioni per votare in Italia

Italiani temporaneamente all'estero: le modalità del voto per corrispondenza: Il modello da trasmettere al comune di residenza entro il 2 novembre 2016

Mail di riferimento: anagrafe@comune.crocetta.tv.it

 

 

Data e dove si vota

Il referendum costituzionale si tiene:

Gli elettori che si trovano nel seggio alla scadenza degli orari stabiliti vengono ammessi a votare nell'ordine in cui sono presenti. 

Chi può votare

Possono votare tutti i cittadini italiani maggiorenni alla data delle elezioni.

Per il referendum in questione, com'è noto, trovano applicazione le modalità di voto per corrispondenza di cui alla legge 27 dicembre 2001, n. 459 ed al relativo regolamento di attuazione approvato con d.P.R. 2 aprile 2003, n. 104, e successive modificazioni dei cittadini italiani iscritti all'estero (A.I.R.E.). (scheda approfondimento)

Dove si vota (sezioni elettorali) (Planimetria sezione elettorali)

Gli elettori devono votare presso il proprio Comune di residenza nelle cui liste elettorali sono iscritti e alla sezione elettorale che è indicata sulla facciata della tessera elettorale.
In caso di variazione di sede dei seggi elettorali, i cittadini interessati riceveranno un tagliando adesivo da applicare sulla tessera elettorale con l'indicazione della nuova sede di voto.

 

AVVISO IMPORTANTE

Si avvisa che le sei (6) sezioni elettorali sono state riunite presso la SCUOLA PRIMARIA (Elementare) di Via Erizzo, 133/B, con accesso da Via Brentellona e parcheggio vicino alla palestra comunale o nell’area dopo i campi da calcetto e tennis.

 

ORARIO STRAORDINARIO DI APERTURA UFFICIO ELETTORALE:

Venerdì 2 dicembre  dalle ore 9.00 alle ore 18.00

Sabato 3 dicembre dalle ore 9.00 alle ore 18.00

Domenica 4 dicembre dalle ore 7.00 alle ore 23.00

In tali orari è possibile rinnovare, oltre la tessera elettorale, anche la carta d'identità.

 

Come si vota - Tessera Elettorale

Per votare è necessario presentarsi al seggio muniti di tessera elettorale e di documento di riconoscimento. INFORMAZIONI TESSERA ELETTORALE

Una volta nel seggio, ricevuta la scheda, l'elettore esprime il proprio voto all'interno della cabina elettorale. Si potrà votare sia per i candidati presidenti, sia per i propri rappresentanti in Consiglio regionale: è data la massima libertà agli elettori, che potranno anche esprimere un voto disgiunto, cioè il voto a un candidato presidente e, contemporaneamente, a una lista a lui non collegata.

AVVERTENZE: E' tempo di controllare la tessera elettorale. Gli uffici consigliano di verificare in tempo utile se ci sono ancora spazi disponibili. Per rinnovarla è sufficiente esibire quella vecchia e un documento di identità.

L'Ufficio Elettorale del Comune di Crocetta del Montello ricorda che gran parte delle tessere elettorali consegnate ai cittadini 2001 potrebbero essere già complete: la tessera, infatti, è valida fino all'esaurimento dei diciotto spazi destinati all'apposizione del timbro da parte del Presidente del seggio elettorale. Quando gli spazi disponibili sono esauriti, si procede al rinnovo immediato della tessera su domanda dell'interessato.

Per ottenere il rinnovo della tessera elettorale è sufficiente esibire quella vecchia e l'apposito modulo compilato.

Per informazioni e rinnovo rivolgersi all'Ufficio Servizi Demografici.

Propaganda elettorale

Assegnazione della propaganda elettorale - le deliberazioni della giunta comunale di assegnazione della propaganda elettorale:

1) designazione e delimitazione spazi;

2) assegnazione spazi.

Ubicazione e mappa tabelloni spazi elettorali per propaganda elettorale

Referendum costituzionale, info su propaganda elettorale e comunicazione politica

Provvedimenti in materia di parità di accesso ai mezzi d’informazione durante la campagna referendaria

Nomina scrutatori

Commissione elettorale comunale - La Commissione elettorale comunale si riunisce in seduta pubblica presso l'Ufficio elettorale, per la scelta degli scrutatori da assegnare ai seggi per il referendum costituzionale 2016 il giorno giovedì 10 novembre 2016 alle ore 18:30. (manifesto di convocazione).

Casi particolari

  • voto assistito: per gli elettori impossibilitati ad esprimere autonomamente il voto è possibile farsi assistere da un altro elettore (un famigliare o un altro elettore liberamente scelto). L'elettore interessato dall'infermità deve richiedere un'apposita certificazione rilasciata da un ufficiale sanitario, presso l'Azienda Ulss locale - sedi Ulss dove richiedere il certificato.
    E' possibile far annotare in modo permanente, dall'ufficio elettorale, il diritto al voto assistito, mediante l'apposizione di un timbro sulla tessera elettorale. Questo evita che l'elettore debba produrre, ad ogni consultazione, il certificato medico idoneo per ottenere l'assistenza al voto. Scheda di approfondimento.
  • voto domiciliare: riguarda gli elettori che si trovano in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali o che sono affetti da gravissime infermità che rendano impossibile l'allontanamento dalla propria abitazione. Per il referendum popolare del 17/04/2016 la dichiarazione relativa al voto domiciliare, deve essere presentata  entro 28/03/2016 (termine ordinatorio).
    Si ricorda che la dichiarazione deve essere corredata da certificazione sanitaria, rilasciata dal funzionario medico dell'Azienda Ulss locale - sedi Ulss dove richiedere il certificato, in data non anteriore al 45° giorno antecedente la votazione (3 marzo 2016).
    La certificazione medica dovrà riprodurre l'esatta formulazione normativa, attestando quindi la sussistenza delle condizioni di infermità di cui al comma 1, dell'art. 1 della legge n. 46/2009, con prognosi di almeno 60 giorni decorrenti dalla data di rilascio del certificato, ovvero le condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali. Scheda di approfondimento
    Tale certificazione, inoltre, potrà eventualmente attestare la necessità del cosiddetto "accompagnatore" per l'esercizio del voto assistito (v. paragrafo precedente).
  • Rilascio certificati medici sedi e orari

Rappresentanti di lista

I partiti e gruppi politici presenti in Parlamento e i promotori del referendum possono designare, presso ogni seggio, due propri rappresentanti, di cui uno effettivo e l'altro supplente (art. 19 legge n. 352/1970 e art. 25 D.P.R. n. 361/1957).

Alle designazioni provvede una persona delegata dal partito o gruppo politico o dai promotori del referendum. Tale persona deve essere munita di mandato autenticato da notaio e conferito, rispettivamente, da almeno uno dei promotori del referendum o, per i partiti e gruppi politici, dal presidente o segretario o altra idonea figura organizzativa di livello provinciale, regionale o nazionale.

Alle designazioni, ovviamente, i presidenti o segretari dei partiti e i singoli promotori del referendum possono provvedere anche direttamente.

Tali designazioni sono prodotte in carta libera con firma autenticata da uno dei soggetti di cui all'art. 14, comma l, della legge 21 marzo 1990, n. 53.

Le designazioni possono essere presentate entro il venerdì che precede la consultazione alla segreteria del comune che ne cura la trasmissione ai presidenti di seggio oppure possono essere presentate anche direttamente ai singoli presidenti di seggio il sabato pomeriggio, durante le operazioni dì autenticazione delle schede, o la domenica mattina, prima che abbiano inizio le operazioni di voto.

I rappresentanti dei partiti o gruppi politici e dei promotori del referendum, in quanto elettori, possono votare nella sezione presso la quale esercitano le loro funzioni purchè muniti di tessera elettorale (art. 48, primo comma, D.P.R. n. 361/1957).

Documenti allegati

Responsabile aggiornamento scheda

 

Data aggiornamento scheda

01/12/2016
Via S. Andrea 1
P.Iva 00449960269
protocollo@comune.crocetta.tv.it PEC: protocollo.comune.crocetta.tv@pecveneto.it